INCOTERMS® 2010

Gli Incoterms (abbreviazione di International Commercial Terms) sono termini predefiniti e codificati, pubblicati dalla International Chamber of Commerce (ICC) usati per definire i termini di pagamento nella compravendita di merci.

Gli Incoterms 2010 sono solo l’ultimo set di regole emesse dalla ICC che aggiornano, completano e sostituiscono un elenco esaustivo di tutte le precedenti pubblicazioni.

La ICC ha inoltre specificato:

  • Incoterms è una dicitura registrata
  • Può essere usata solo al plurale
  • Può essere usata solo con la I maiuscola
  • Sono Incoterms solo gli 11 elementi depositati:

Termini utilizzabili per ogni modalità di trasporto: EXW, FCA, CPT, CIP, DAT, DAP, DDP.
Termini adatti al solo trasporto marittimo: FAS, FOB, CFR, CIF.

I gruppi degli Incoterms

Possiamo suddividere gli Incoterms 2010 nei seguenti gruppi secondo la lettera iniziale dell’acronimo, i termini appartenenti al medesimo gruppo condividono caratteristiche simili.

GRUPPO E

Il Gruppo E contiene solo un termine: EXW (Ex Works).
Viene anche indicato nello specifico del trasporto con Ex Mine (F.co Miniera), Ex Mill (F.co Mulino), Ex Plantation (F.co piantagione), Ex Factory (F.co Fabbrica), Ex Warehouse (F.co Magazzino). Le maggiori obbligazioni sono a carico del compratore.

GRUPPO F

Il Gruppo F contiene tre termini:

FCA (Free Carrier)

FAS (Free Along Side)

FOB (Free on Board)

Elemento comune di questi termini è il trasporto nel tratto principale che è pagato dal Compratore che unitamente a quest’onere, si assume anche i relativi rischi a partire dal luogo e dal momento in cui le merci vengono consegnate al Vettore da lui (Compratore) nominato.

GRUPPO C

Il Gruppo C contiene quattro termini

CFR (Cost and Freight)

CPT (Carriage Paid To)

CIF (Cost Insurance and Freight)

CIP (Carriage, Insurance Paid to)

La lettera C assume due diversi significati: Carriage o Cost. Tutti questi termini attribuiscono al venditore l’onere ma non il rischio del trasporto delle merci nella località di destino precisata. Il che significa che sarà presente un punto tariffa fino al quale il venditore sostiene il costo del trasporto e un punto danni fino al quale il venditore sostiene il rischio di danneggiamento della merce.

GRUPPO D

Il Gruppo D contiene 3 termini

DAP (Delivered At Place)

DAT (Delivered At Terminal)

DDP (Delivered Duty Paid)

E’ il gruppo delle massime obbligazioni per il venditore, il quale assume su di sé oneri e rischi di consegna fino a destinazione.

Schema di allocazione dei costi

Clicca per scaricare l’immagine in versione stampa!