Cerca
Close this search box.

CHI SIAMO

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA

Contatti Sidebar

Report Integrato 2022

Tuvia Italia presenta il Report Integrato 2022

Di seguito, il nostro Report Integrato relativo all’anno 2022, che ripercorre le modalità in cui Tuvia Italia opera per la creazione di valore nel tempo.

Consulta il nostro report integrato

Cari stakeholder,
siamo lieti di presentare la nuova edizione del nostro Bilancio di Sostenibilità, il documento che riassume obiettivi, attività, impatti e risultati dell’organizzazione nei Vostri confronti.
In questa seconda edizione abbiamo descritto e condiviso il valore che siamo stati in grado di creare nel 2022 con riferimento ai sei “capitali” (ambientale, umano, relazionale, produttivo, finanziario ed intellettuale) in ambito ESG.
Il 2022 è stato un anno di successo che, oltre a mostrare un incremento di tutti gli indicatori economico finanziari dell’azienda, ha anche vista l’attuazione degli obiettivi e delle azioni che avevamo descritto nella edizione 2021 del nostro primo report di sostenibilità.
Anche grazie ad un quadro internazionale particolarmente propizio per il settore, condizionato da un elevato livello dei noli, il fatturato dell’azienda ha registrato un incremento del 10%, attestandosi a 64.640.531 di euro, l’EBITDA è cresciuto del 32%, arrivando a 2.161.198 euro ed anche il numero dei clienti attivi è cresciuto del 17%, per un totale complessivo di 1.606 aziende servite.

Con riferimento al nostro contributo per il miglioramento del capitale ambientale, il nostro centro logistico di Albairate è oggi alimentato da un fornitore che produce il 100% dell’energia da fonti rinnovabili. Tutti i consumi energetici e idrici degli uffici (sede e filiali) sono adesso monitorati da una società indipendente ed è in essere lo sviluppo di un piano di efficientamento degli stessi.
Inoltre, abbiamo notevolmente ridotta l’incidenza del packaging non compostabile grazie all’inserimento, presso il nostro centro logistico, di nuove tipologie di imballi.
Non meno importante, nel 2022 abbiamo ottenuto la certificazione 14001 relativa alle gestione dell’impronta ambientale.
Per quanto riguarda il nostro capitale sociale, da un’analisi dei contatti pervenuti sul nostro sito e dai canali social, si è riscontrato un netto miglioramento della nostra “brand image” che si è sostanziata in un aumento delle richieste di collaborazione giunte sia da nuovi Clienti, sia da candidati volenterosi di far parte dell’organizzazione.
Sul fronte della cura e del miglioramento del benessere dei nostri Collaboratori, sono state completate le operazioni di trasferimento nella nuova sede di Milano (più ampia, funzionale e luminosa) ed avviati gli interventi di ristrutturazione degli uffici di Albairate: area break e spazi verdi comuni.
Nell’ambito del miglioramento dei servizi alla Clientela, il 2022 ha visto la messa in funzione del nuovo TMS (Transport Management System) e l’aggiornamento del WMS (Warehouse Management System); è così possibile, per la nostra Clientela, avere accesso a strumenti avanzati di monitoraggio (Real Time).
Con riferimento al calcolo della nostra impronta carbonica (scope 1 e 2), sempre nel 2022, sono state recepite ed attuate le procedure di integrazione strategica con la casa madre di Hong Kong che prevedono lo scambio di una reportistica mensile relativa ai nostri consumi, con il conseguente ritorno dei calcoli dell’impronta carbonica in linea con i parametri stabiliti dal gruppo.
Il tutto certifica il nostro impegno al raggiungimento del target di gruppo al livello globale: KLN si impegna a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero dalle sue operazioni e dalla sua catena del valore entro il 2050.
Le azioni che abbiamo intrapreso nel 2022 sono state una tappa concreta nel percorso verso la piena sostenibilità ambientale, economica e sociale di Tuvia Italia SpA e possiamo assicurare, con entusiasmo e convinzione, che continueremo con i nostri investimenti fino al raggiungimento degli obiettivi di medio termine che ci siamo prefissati.

Guido Nazzari e Stefano Poliani