Come mettere in sicurezza un magazzino: i principali aspetti da non sottovalutare

magazzino-security

Di cosa si compone, oggi, la sicurezza di un magazzino? Come può capire oggi un operatore logistico se la soluzione adottata per la security è in linea con i pericoli reali dell’ambiente in cui opera?

Queste sono tutte domande che tutti gli operatori – e i rispettivi clienti) dovrebbero porsi al fine di garantire un rapporto di business sereno e proficuo.

Andiamo a vedere in cosa consiste, nello specifico, un’adeguata soluzione per la security di un magazzino di logistica.

 

Quali sono i Pericoli Maggiori per la Sicurezza di un Magazzino?

 

Le maggiori fonti di pericolo per la security logistica non sono solamente rappresentate da intrusioni ad opera di sconosciuti, ma sovente anche da azioni di dipendenti infedeli. Quando si traccia una mappatura dei rischi, infatti, è importante non tralasciare nessuna ipotesi di pericolo per il magazzino, neppure la più improbabile.

Inoltre, non è raro imbattersi in difficoltà provenienti dalla mancanza di un adeguato sistema per la tracciabilità e il controllo della distribuzione delle merci in entrata e in uscita, come ad esempio l’etichettatura tramite codice a barre.

Una volta eseguita la mappatura dei rischi, sarà opportuno valutare le esigenze specifiche dell’azienda, e non soltanto del magazzino: dunque fattori come i costi da sostenere, la locazione del magazzino, gli spazi da presidiare e la tipologia di beni da proteggere.

 

Come Valutare il Sistema di Sicurezza di un Magazzino Logistico

 

Nel secondo passaggio, si passeranno in rassegna le specificità del sito da proteggere e si deciderà se adottare un sistema di sorveglianza generico oppure uno realizzato ad hoc per la tipologia di magazzino.

A tal proposito, sarà quindi importante valutare l’efficacia di elementi come:

  • Ispezione di guardie giurate o vigilanza 24h;
  • Sistema di allarme;
  • Sistema di videosorveglianza;
  • Varie tipologie di controlli per le merci in entrata e uscita;
  • Controllo degli accessi tramite riconoscimento facciale o credenziali.

A seconda del tipo di sistema scelto – ad hoc oppure generico – le soluzioni scelte per questi elementi di sicurezza avranno un’efficacia ed un esito diverso. È importante quindi, per i clienti, porre all’operatore logistico le giuste domande e fornire più informazioni possibili nell’ottica di un rapporto di collaborazione che miri a preservare gli interessi di entrambe le parti interessate.

Infine, è importante valutare anche la stipulazione di un’assicurazione per proteggere il valore dei beni nell’inevitabile caso di furto o danneggiamento.