Cerca
Close this search box.

ARGOMENTI

ARTICOLI RECENTI

SCRIVICI 

Contatti Sidebar

MRN Cos’è e a cosa serve per l’esportazione

L’acronimo MRN sta per Movement Reference Number, che in italiano corrisponde a “Numero Identificativo della Movimentazione”, e rappresenta un codice univoco che identifica una determinata spedizione in esportazione dalla Comunità Europea.

Qual è la procedura per ottenere il codice MRN dalla dogana?

Questa sequenza, composta da 18 caratteri alfanumerici, viene assegnata dall’Agenzia delle Dogane dello Stato Membro UE da cui parte la merce, al fine di ottenere la prova di uscita della merce dall’Unione Europea che consente all’azienda esportatrice di giustificare, in caso di controlli, una vendita della merce non imponibile di IVA, senza il quale invece dovrebbe pagarla.

In sintesi, l’MRN attesta l’uscita della merce dal territorio Europeo

L’esportatore presenta la dichiarazione di export all’ufficio doganale, il quale procede alla sua accettazione, all’attribuzione del numero MRN ed all’analisi dei rischi ai fini fiscali e della sicurezza.

Dopo aver effettuato le verifiche, l’ufficio doganale svincola le merci all’esportazione, consegnando all’operatore il Documento di Accompagnamento Esportazione (DAE).

Da questo momento le merci possono essere esportate, a condizione che lascino il territorio doganale UE nelle stesse condizioni in cui si trovavano al momento dell’accettazione della dichiarazione di esportazione.

Come verificare il codice MRN?

L’esportatore può verificare l’esito dell’MRN sul sito dell’Agenzia delle Dogane e Monopoli  a questo link. Il codice MRN deve essere conservato con la documentazione dell’esportazione.

MRN e bolle doganali: come scaricare la bolla doganale attraverso il MRN

Conoscere il codice MRN è indispensabile. Grazie al codice MRN, infatti, è possibile recuperare bolle doganali e il DAE.

Per farlo si può entrare nel sito dell’agenzia delle Dogane e dei Monopoli a questo link, inserire il numero di MRN della bolla di riferimento e cliccare su procedi.

La suddetta procedura resta valida solo per MRN rilasciati dagli uffici italiani. Nel caso, invece, di MRN rilasciati da uffici di esportazione non italiani, occorre rivolgersi alle autorità estere competenti.

Stai cercando un partner sicuro e affidabile per esportare i tuoi prodotti?

Condividi sui social